where we are

News center
Stay up-to-date with the latest industry news and announcements. Subscribe to our free ECM e-newsletters and publications.

News archive

  • 14.11.17 Industria 4.0: Italia, Francia e Germania uniscono le forze
    Industria 4.0: Italia, Francia e Germania uniscono le forze

    Nei mesi scorsi, Germania, Francia e Italia hanno attivato un accordo di cooperazione trilaterale allo scopo di supportare le aziende manifatturiere nel miglioramento e incentivo dei processi di digitalizzazione in ottica 4.0. Piano Industria 4.0 per l’Italia, Plattdorm Industrie 4.0 per la Germania e Alliance Industrie du Futur per la Francia, tre piani di intervento con azioni congiunte e obiettivi comuni.

    L’attività di collaborazione è stata avviata lo scorso giugno a Torino, durante il meeting inaugurale dello Steering Committee, nel corso del quale è stato definito un piano di lavoro per concretizzare questa cooperazione trilaterale. Esperti politici, scientifici e dell'industria, provenienti da Italia, Germania e Francia, lavoreranno in sinergia su tre filoni di intervento di interesse comune:

    -         Standardizzazione e architetture di riferimento. In particolare, saranno definiti degli standard rilevanti per un’armonizzazione del quadro amministrativo, elaborando dei modelli di standardizzazione comuni alle Pmi dei tre Paesi;

    -         Coinvolgimento delle piccole e medie imprese e testbed. Verranno classificati tutti i casi di utilizzo dei modelli 4.0 nei tre Paesi, al fine di promuovere un network internazionale di test-infrastructures;

    -         Supporto alle policy. Saranno individuate le best practices in materia di policy e i programmi attuativi per diversi campi.

    I primi risultati della nuova cooperazione trilaterale saranno presentati entro il primo semestre del 2018.

    Ente Certificazione Macchine sostiene lo sviluppo tecnologico e la digitalizzazione delle imprese e dei processi aziendali attraverso un coinvolgimento diretto nell’attività di certificazione e verifica dei requisiti necessari per accedere agli ammortamenti predisposti dal Piano. Espandendo il progetto a livello internazionale, diventa rilevante che le attività di verifica della conformità ai requisiti previsti vengano eseguite da un organismo di certificazione riconosciuto a livello europeo.

    Oltre al rinnovo degli ammortamenti (con alcune variazioni) anche per il 2018, come annunciato dal Ministro Calenda nei mesi scorsi, il Piano Industria 4.0 si arricchisce di questa importante cooperazione a livello europeo, che porterà sicuramente grandi benefici allo sviluppo tecnologico e digitale delle imprese.

    Scrivici per maggiori informazioni su Industria 4.0 a paolo@entecerma.it

Login

Or

Sign Up