where we are

    13.05.20
    Ebike e monopattini, la nuova mobilità sostenibile della Fase 2 La fase 2 dell’emergenza coronavirus ha portato a ripensare il concetto di mobilità, in particolare per chi deve spostarsi all’interno delle aree metropolitane e utilizza abitualmente i mezzi pubblici. Al fine di limitare i rischi per la salute dei passeggeri e assicurare il distanziamento minimo necessario, questi ultimi infatti vedranno ridurre considerevolmente la loro capienza. La mobilità a due ruote (biciclette tradizionali, elettriche e monopattini in primis) si configura dunque una valida e sostenibile alternativa ad autobus, tram e metropolitane, che permetterebbe agli utilizzatori di spostarsi in città con facilità e senza rischi.
     
    Per incoraggiare questa soluzione, le istituzioni stanno per mettere in campo incentivi ad hoc, tra cui il già preannunciato “bonus bici” fino a 500 euro, rivolto ai residenti nelle città metropolitane e aree urbane, per l'acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, nonché di veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica e monopattini.
     
    Grazie all’affermarsi di nuovi modelli di viabilità sostenibile e allo sviluppo di dispositivi elettrici sempre più all’avanguardia, il mercato delle ebike – di cui l’industria italiana si conferma un’eccellenza indiscussa – ha fatto registrare negli ultimi anni una crescita straordinaria. Alla luce della situazione attuale, quello delle biciclette e monopattini elettrici diventa oggi un settore chiave non soltanto per la diffusione di una nuova viabilità urbana in ottica green, ma anche per fronteggiare le problematiche e i rischi connessi alla diffusione del virus Covid-19.
     
    Ma per poter circolare ed essere utilizzati in sicurezza, monopattini e bici elettrici devono rispettare elevati standard di sicurezza e qualità. È fondamentale pertanto verificarne la conformità nel rispetto di tutte le direttive applicabili (tra cui direttiva Macchine 2006/42/CE e Compatibilità Elettromagnetica 2014/30/CE) e le normative di riferimento. Ente Certificazione Macchine può vantare una consolidata esperienza nella verifica della conformità delle biciclette elettriche a pedalata assistita, attraverso l’effettuazione di tutti i test necessari e la verifica della documentazione tecnica. Abbiamo inoltre esteso le nostre competenze anche ai monopattini elettrici, al fine di garantire un servizio a 360 gradi per assicurare che vengano immessi sul mercato soltanto dispositivi sicuri e conformi.
     
    Per maggiori informazioni sui nostri servizi, contatta il Sales Manager di ECM Paolo Bernardoni a paolo@entecerma.it o al cell. +39 345 9938661

Ente Certificazione Macchine© 2015 ECM

Via Cà Bella 243, 40053 Valsamoggia
Location Castello di Serravalle (Bo) Italy
Privacy Policy Cookie

P. +39 051 6705141 - F. +39 051 6705156info@entecerma.it contatti@pec.entecerma.it P.IVA 02604150363

lock_outlineRestricted
Area
made by Krescendo

Login

Or

Sign Up