where we are

  • Incentivi Industria 4.0. 

    La nuova Legge di Bilancio 2019 (Legge 30 Dicembre 2018, n.145) ha introdotto importanti novità in materia di incentivi alle imprese. Per quanto riguarda la disciplina eagevolativa dell'iper ammortamento, questa è stata mantenuta, apportando tuttavia alcune modifiche.

    La finalità della misura rimane la medesima, ossia favorire i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle imprese secondo il modello Industria 4.0, attraverso incentivi agli investimenti in beni materiali strumentali nuovi, destinati a strutture produttive situate nel territorio dello Stato, effettuati entro il 31 dicembre 2019. Possono usufruire degli incentivi anche gli investimenti effettuati entro il 31 dicembre 2020, a condizione che entro la data del 31 dicembre 2019 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura pari ad almeno il 20% del costo di acquisizione.

    La maggiorazione del costo di acquisizione si applica come segue:
    - 170% per investimenti fino a 2,5 milioni di euro
    - 100% per investimenti da 2,5 a 10 milioni di euro
    - 50% per investimenti da 10 a 20 milioni di euro.

    Per i soggetti che beneficiano della maggiorazione effettuano investimenti in beni immateriali strumentali (compresi nell'elenco di cui all'allegato B annesso alla legge 11 dicembre 2016, n. 232), il costo di acquisizione è maggiorato del 40%.
    Relativamente alla documentazione da presentare per usufruire dei benefici, l'impresa è tenuta a produrre la documentazione di cui all'articolo 1, comma 11, della legge 11 dicembre 2016, n. 232, ossia:
    - una dichiarazione del legale rappresentante,
    - sopra i 500.000 euro, una perizia tecnica giurata rilasciata da un ingegnere o da un perito industriale iscritti nei rispettivi albi professionali ovvero un attestato di conformità rilasciato da un ente di certificazione accreditato, attestanti che il bene possiede caratteristiche tecniche tali da includerlo nell’elenco di cui agli allegati A e B, ed è interconnesso al sistema aziendale di gestione della produzione o alla rete di fornitura. 

    Alla luce della proroga di questa disciplina agevolativa, Ente Certificazione Macchine esegue per le aziende anche quest'anno le attività di verifica su beni e macchinari in ottica 4.0, rilasciando la necessaria documentazione attestante la conformità ai requisiti necessari per accedere ai benefici fiscali.
    Per maggiori informazioni:
    Paolo Bernardoni - ECM Sales Manager
    paolo@entecerma.it
    cell. 345 9938661


    Prossimi argomenti sulla Legge di Bilancio 2019: la Nuova Sabatini, Credito d'imposta Ricerca & Sviluppo, bonus Formazione 4.0, le sanzioni sulle violazioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
    >> Seguici su LinkedIn alla nostra Company page!!

    #LeggediBilancio2019 #iperammortamento #incentiviIndustria40 #industria40 #superammortamento #benistrumentali #trasformazionetecnologica

Login

Or

Sign Up